FESTIVAL DELL’ORIENTE

TORINO 16 MARZO 2024

Cari amici associati  e non,

In occasione del festival dell’oriente che si terrà a Torino, abbiamo il piacere di invitarvi sabato 16 marzo 2024 a trascorrere tutti insieme una bella giornata in allegria alla scoperta di culture, sapori e profumi diversi dai nostri, geograficamente lontani, ma sempre più vicini a noi.

Il ritrovo è sabato 16 marzo 2024 alle ore 09:30 circa in stazione a Torino Porta Nuova; in seguito, prenderemo la metro per raggiungere il polo fieristico e naturalmente è prevista una tappa caffè per chi lo desidera.

il festival ha un biglietto d’ingresso intero di 15€ acquistabile online al link

https://wticket1.wingsoft.it/biglietteria/listaEventiPub.do?codice=IDEE-ORIENTETORINO

Il pranzo, le degustazioni o altro sono libere ed ognuno pagherà in loco le proprie consumazioni.

Essendo un evento in sito fieristico, potrebbe essere un po’ affollato e non avremo tavoli riservati per il pranzo; dovremo adattarci in base a come sarà organizzata la location e la disponibilità del momento.

Vi preghiamo di attendere dettagli dalla segreteria prima di acquistare il biglietto e di dare conferma della partecipazione alla segreteria, ai consueti numeri 0321611339 – 3666052538, nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17, oppure inviando una mail a info@uicnovara.it,  entro martedì 5 marzo 2024.

Registrazione webinar Superbonus del 75%

Vi annunciamo la disponibilità della registrazione del recente webinar incentrato sul tema “Superbonus del 75% per l’eliminazione delle barriere architettoniche”.

Questo webinar ha offerto un’analisi approfondita della normativa di riferimento, delle opportunità derivanti da questo strumento e delle sfide che la società affronta nel garantire un’accessibilità universale.

Con relatori esperti nel campo e una discussione accorta, la registrazione rappresenta un’importante risorsa per coloro che sono coinvolti nell’ambito dell’inclusione e dell’accessibilità.

La registrazione del webinar è ora disponibile sul canale YouTube al seguente link:

Webinar “Il Braille nell’Era Digitale”

Verso Nuovi Orizzonti di Autonomia ed Emancipazione


L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) Piemonte vi invita a partecipare al
webinar “Il Braille nell’Era Digitale: Verso Nuovi Orizzonti di Autonomia ed Emancipazione,
in occasione della Giornata Nazionale del Braille 2024.
Questo evento online, programmato per giovedì 22 febbraio alle ore 17.00 su piattaforma
Zoom Meeting, si propone l’obiettivo di ribadire l’importanza del Braille non solo in ambito
scolastico e didattico, ma nella vita quotidiana delle persone con disabilità visiva.
Un’occasione aperta a tutti per approfondire come il Braille si evolve e continua a essere
uno strumento di trasformazione nella società attuale.
Programma dell’Evento:
• Apertura e Saluti Iniziali
• Conferimento del Premio “Sguardo in Rilievo” 2024 – Il Premio “Sguardo in
Rilievo” 2024 celebra enti, individui e aziende del Piemonte che eccellono nel
supporto alle persone con disabilità visiva, promuovendo il miglioramento della loro
qualità di vita e l’accessibilità.
• “La storia del Braille è storia di emancipazione” – avv. Franco Lepore, Presidente
UICI Piemonte, ripercorrerà le tappe fondamentali del Braille come strumento di
emancipazione.
• “Il Braille come risorsa irrinunciabile per l’autonomia e la creatività” – prof.ssa
Daniela Floriduz, Vicepresidente UICI Piemonte e responsabile Istruzione, discuterà
delle sfide attuali e dell’importanza di rivitalizzare il Braille.
• “Facciamo il punto su ogni cosa” – dott. Valter Scarfia, Presidente UICI
Alessandria, esplorerà le innovative applicazioni del Braille in contesti quotidiani,
evidenziando come si sia perfettamente integrato con le tecnologie moderne.
• Dibattito: Una sessione interattiva dove i partecipanti possono confrontarsi con i
relatori, porre domande e condividere esperienze e visioni sul futuro del Braille.
Modera la prof.ssa Daniela Floriduz, Vicepresidente regionale UICI Piemonte
Partecipazione: L’evento è gratuito e aperto a tutti. Per partecipare, è necessaria la
registrazione attraverso il seguente link https://is.gd/vdVVAm
Contatti: Per maggiori informazioni, contattare la segreteria all’indirizzo segreteria@uicpiemonte.it o visitare il sito www.uicpiemonte.it

Blind Coffee – Terzo Incontro

Con grande entusiasmo, vi invitiamo al terzo appuntamento della serie di incontri di Blind
Coffee, ospitato ancora una volta presso l’affascinante Museo Lavazza di Torino. Blind
Coffee è l’innovativo format promosso dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti –
Consiglio Regionale del Piemonte, che porta la disabilità visiva al centro dell’attenzione con
ironia, semplicità e un tocco di divertimento.
Terza Tappa: Lunedì 19 febbraio 2024 alle ore 17.30
Ospite Speciale: Lorenza CASTAGNERI, giornalista TGR Rai Piemonte.
Luogo dell’Evento: Museo Lavazza – Via Bologna 32/a, Torino
Programma dell’evento:
• 17.30 Ritrovo: Raccogliamoci nel suggestivo Museo Lavazza per un nuovo incontro
ricco di scoperte e di condivisione. Incontrate altri partecipanti in un’atmosfera calda
e accogliente.
• 17.40 Esplorazione del Museo: Un viaggio attraverso le sale del museo, arricchito
dalle nostre percezioni sensoriali.
• 17.45 Inizio del Talk: Mara La Verde, Comitato Giovani UICI Piemonte, intervista
Lorenza Castagneri; la giornalista ci farà conoscere potenzialità e insidie del
coinvolgente mondo della comunicazione; inoltre ci confronteremo con lei sui modi
corretti per parlare di disabilità.
• 18.15 Coffee Experience offerta da Lavazza: Un momento speciale offerto da
Lavazza, dove i partecipanti potranno sperimentare l’arte del caffè in un modo tutto
nuovo e sensoriale.
• 18.45 Conclusione e Ringraziamenti: Terminiamo questa fantastica serata con un
senso di gratitudine per aver condiviso esperienze e storie ispiratrici.
La partecipazione è gratuita con posti limitati. Prenotazioni su Ticketlandia oppure
contattate la segreteria di UICI Piemonte all’indirizzo segreteria@uicpiemonte.it o al numero
telefonico 011 562 78 70.
Non perdete questa opportunità di scoprire come comunicare in modo inclusivo. Continuate
a seguire Blind Coffee sui canali social di UICI Piemonte e Museo Lavazza. Rendiamo la
sensibilizzazione e l’inclusione accessibili a tutti, dimostrando che conoscere il mondo della
disabilità visiva può essere semplice e stimolante come bere un caffè.
Vi aspettiamo numerosi per questo terzo appuntamento imperdibile nel cuore del Museo Lavazza!

Presentazione corso di Yoga

Ti sei mai sentito in balia delle tue emozioni dolorose

e incapace di controllarle?

Sappi che questa modalità di reazione, è pericolosa oltre che spiacevole. E significa una cosa molto importante: che non abbiamo il controllo di mente e inconscio, i quali prendono il sopravvento su di noi e ci allontanano dall’equilibrio e dalla serenità.

Cosa ne pensi al riguardo?

Riesci a gestire in modo ottimale le tue emozioni più forti?

Soffri di ansia, irritabilità, insonnia, corpo rigido e dolorante?

Quindi ti senti spesso nervoso, hai difficoltà a rapportarti con gli altri, a volte ti senti stanco, con poca energia, il tuo corpo non è più un prezioso alleato ma un peso da trascinare faticosamente?

Forse hai sperimentato che i farmaci non risolvono questi disagi, anzi producono pesanti effetti collaterali, dipendenza e soprattutto non risolvono il problema a monte, cioè non intervengono sulla causa scatenante.

Lo yoga della tradizione, preziosa disciplina orientale sapientemente tramandata, pura ed efficace, come attestano gli studi scientifici, sarà la reale soluzione dei tuoi problemi, in modo assolutamente naturale, completo ed olistico. E’ in percorso di crescita che si sviluppa a partire dal tuo stato psico-fisico di oggi e ti condurrà verso una rinascita del corpo e dello spirito.

Vieni a scoprirlo mercoledì 28 febbraio

Ad accoglierti ci sarà Sara Tiengo, l’insegnante che abbiamo selezionato per te, conoscendone le competenze e la sensibilità personale; lei vive e insegna lo yoga, ed è esperta in benessere naturale.

Sara ti guiderà alla scoperta di te stesso attraverso la conoscenza del tuo corpo, infatti lo yoga potrà dissipare i pensieri disturbanti e confusi attraverso il respiro guidato e ti permetterà di sciogliere le tensioni fisiche attraverso movimenti precisi e mirati, asana, unendo mente e corpo.

Sarà lei a raccontarti direttamente ogni cosa nell’incontro a te dedicato, dove risponderà alle tue domande.

Potrai partecipare personalmente all’incontro nella nostra sede o seguire online.

Ti aspettiamo mercoledì 28 febbraio alle 15.30,

presso la sede dell’Unione Ciechi.

Per riservare il tuo posto e ricevere ulteriori dettagli sull’evento, ti invitiamo gentilmente a contattare la nostra segreteria al numero 0321 611339.

Teatro accessibile

Vi informiamo che continuano anche nel 2024 le rappresentazioni teatrali accessibili ai disabili visivi, con il tramite delle audio-descrizioni; tutto questo rientra nel progetto Teatro No Limits, realizzato dal Centro Diego Fabbri di Forlì in collaborazione con Associazione Incontri Internazionali Diego Fabbri APS e Dipartimento Interpretazione e Traduzione/Università di Bologna (Campus di Forlì). In Piemonte il progetto è in collaborazione con Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale del Piemonte ETS, con il sostegno di Fondazione CRT.

Il  prossimo spettacolo previsto sarà  L’ANATRA ALL’ARANCIA (con Carlotta Natoli ed Emilio Solfrizzi) il 19 febbraio 2024 ore 21 presso il Maggiore di Verbania. 

È attualmente attivo, inoltre, un canale Whatsapp dedicato, costantemente aggiornato con il cartellone completo degli spettacoli audiodescritti. Ecco il link https://whatsapp.com/channel/0029VaComv577qVY8ItCLR1C 

Di seguito si indicano  anche le modalità di prenotazione: entro 48 ore prima dello spettacolo, con iscrizione all’indirizzo e-mail info@centrodiegofabbri.it o tramite WhatsApp al +39 328 243 5950. Ingresso ridotto per pubblico non vedente e ipovedente, omaggio per accompagnatori. 

Direful tales – Piccolo Coccia

Desideriamo invitarvi a questo evento particolare intitolato “direful tales-il gelo della morte-serata true crime”, con il patrocinio del Comune di Novara,  per il giorno venerdì 26 gennaio 2024, con inizio alle ore 21.30, presso il teatro “Piccolo Coccia”, ubicato a Novara, con ingresso da Piazza Martiri 2. Si tratta di una straordinaria occasione nella quale ci immergeremo in un “podcast live” avvincente, arricchito da una narrativa immersiva che coinvolgerà non solo l’udito ma anche le nostre emozioni. La voce narrante sarà quella di Valentina Poddighe, accompagnata da temi musicali, che affronterà il genere “true crime” e attraverso il racconto, verranno esplorate storie realmente accadute in Italia e nel mondo. La serata non sarà solo uno spettacolo, bensì anche un momento di condivisione unico, oltre anche ad una occasione di raccolta fondi a favore della nostra Unione, in particolare mirata a progetti finalizzati all’autonomia delle persone con disabilità visiva. L’ingresso sarà con un’ offerta consigliata a partire  da euro 12 a persona. Dalle ore 14.30 del  17 gennaio in avanti, si può prenotare il biglietto direttamente alla biglietteria del teatro Coccia di Novara, dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.30 e il sabato dalle 10.30 alle 18.30, con ingresso da Via Rosselli 47, oppure online andando sul sito della Fondazione Teatro Coccia, www.fondazioneteatrococcia.it. Per quanto riguarda l’offerta per lo spettacolo, sarà possibile effettuarla con le seguenti modalità: 1-bancomat; 2- satispay; 3- paypal tramite il  seguente indirizzo info@uicnovara.it, specificando nella causale “direful tales” con numero biglietto, o in contanti, presentando il biglietto prima dello spettacolo al personale Uici preposto.

Vi ringraziamo di cuore per la vostra attenzione e vi aspettiamo numerosi!

Blind Coffee – Secondo Incontro

Con grande entusiasmo, vi invitiamo al secondo appuntamento della serie di incontri di Blind Coffee, ospitato ancora una volta presso l’affascinante Museo Lavazza a Torino. Questo ciclo di incontri è una creazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale del Piemonte, che mira a portare al centro dell’attenzione la disabilità visiva, combinando ironia, semplicità e divertimento.

Seconda Tappa: Lunedì 22 gennaio 2024, ore 17.30
Ospite Speciale: Marta Grelli, CEO di “Travelin”

Luogo dell’Evento: Museo Lavazza – Via Bologna 32/a, Torino

Programma dell’evento:

·       17.30 Ritrovo: Raccogliamoci nel suggestivo Museo Lavazza per un nuovo incontro ricco di scoperte e di condivisione. Incontrate altri partecipanti in un’atmosfera calda e accogliente.

·       17.40 Esplorazione del Museo: Un viaggio attraverso le sale del museo, arricchito dalle nostre percezioni sensoriali.

·       17.45 Inizio del Dialogo: Mara Laverde, Comitato Giovani UICI Piemonte, intervista Marta Grelli; la dinamica CEO di Travelin, ci guiderà in un viaggio unico nel mondo dei viaggi inclusivi, condividendo storie ed esperienze che trasformano il modo di viaggiare.

·       18.15 Coffee Experience offerta da Lavazza: Un momento speciale offerto da Lavazza, dove i partecipanti potranno sperimentare l’arte del caffè in un modo tutto nuovo e sensoriale.

·       18.45 Conclusione e Ringraziamenti: Terminiamo questa serata memorabile con un senso di gratitudine per aver condiviso esperienze e storie ispiratrici.

I posti sono limitati. Per prenotazioni: https://www.ticketlandia.com/m/event/blindexperience
oppure contattate la segreteria di UICI Piemonte all’indirizzo segreteria@uicpiemonte.it o al numero 011 562 78 70.

Non perdete questa opportunità di scoprire il concetto di “viaggiare senza limiti” e di vedere il nostro bel paese sotto una nuova luce. Continuate a seguire Blind Coffee sui canali social di UICI Piemonte e Museo Lavazza. Rendiamo la sensibilizzazione e l’inclusione accessibili a tutti, dimostrando che conoscere il mondo della disabilità visiva può essere semplice e stimolante come un buon caffè.

Vi aspettiamo numerosi per questo secondo appuntamento imperdibile nel cuore del Museo Lavazza!

Colloqui servizio civile

Questa Sezione Territoriale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Novara e del Vco comunica ai candidati volontari del servizio civile universale, che hanno presentato domanda per il progetto “CARPE DIEM ART. 40- NOVARA”, che i colloqui di selezione, avverranno presso la sede Uici di Corso Torino n. 8 a Novara, nei giorni mercoledì 24 gennaio 2024 dalle ore 9.30 alle ore 11.30 e venerdì 26 gennaio 2024 dalle ore 9.30 alle ore 11.30. Vi ricordiamo cortesemente di  presentarsi con i documenti personali in corso di validità e un curriculum vitae aggiornato (se non già presentato nel momento della domanda online).

LA SEGRETERIA UICI DI NOVARA E DEL VCO

Tel. 0321611339-3666052538

Servizio Civile

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Novara/Vco (UICI Novara/Vco) è alla ricerca di 5 volontari per partecipare al Servizio Civile Universale. I volontari avranno l’importante compito di accompagnare persone non vedenti in varie attività quotidiane, come commissioni, passeggiate, visite mediche, gite, attività sportive e ricreative.

Il servizio civile è aperto a ragazze e ragazzi dai 18 ai 29 anni, con una durata di 12 mesi e un compenso mensile di €507,30 netti. Per ulteriori dettagli sul progetto “Carpe diem art. 40 Novara” proposto da UICI Novara/Vco, visita il sito www.uiciechi.it e seleziona il link dedicato al “servizio civile nazionale art. 40”.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 14.00 del 22 dicembre 2023, con spid, tramite la piattaforma “Domanda on Line” (DOL) accessibile su https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per ulteriori informazioni o supporto, contatta la Sezione UICI di Novara/Vco ai seguenti recapiti: 0321611339, 3666052538, info@uicnovara.it, www.uicnovara.it.

Infine, considera che il servizio civile universale non solo arricchisce l’esperienza di vita e il bagaglio culturale, ma apre anche nuovi orizzonti alla consapevolezza delle sfide delle disabilità sensoriali. Attraverso questa esperienza, i volontari scopriranno l’importanza dell’autonomia, dimostrando che esistono percorsi significativi anche senza la vista, grazie all’impiego della tecnologia e a molte altre possibilità.