Relazione consuntivo anno 2020

RELAZIONE CONSUNTIVA DELLE ATTIVITA’ SVOLTE NELL’ANNO 2020 DALL’UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI-ONLUS/APS-SEZIONE TERRITORIALE DI NOVARA e V.C.O.
Premessa
Il 2020 possiamo presentarlo come un anno che, a causa dell’emergenza sanitaria a livello mondiale, ha caratterizzato e colpito anche la nostra associazione, condizionandone tutta l’attività, rallentandola ma non fermandola.
Prima di sottoporvi l’elenco diviso in settori delle attività concretizzate nell’anno 2020, mi preme sottolineare che i suddetti hanno a capo un referente e che tutti gli associati possono, oltre che fare riferimento al delegato, anche partecipare attivamente ai lavori e alle attività legate al settore stesso, componendo di fatto un comitato. L’auspicio è quello di essere tutti uniti, per dare voce ai nostri diritti.
LAVORO
Per il settore lavoro, durante il 2020, è proseguito da parte del direttivo Uici il supporto e l’assistenza per individuare posti di lavoro e nuovi profili lavorativi per i propri giovani soci, in cerca di un primo posto di lavoro.
ISTRUZIONE, FORMAZIONE INFORMATICA, NUOVE TECNOLOGIE, ACCESSO AGLI AUSILI, AUTONOMIA E ATTIVITA’ IRIFOR
E’ proseguita anche nel 2020, con il tramite del consulente informatico Flavio Gallo, l’attività di formazione, rivolta ai soci richiedenti, per il corretto utilizzo degli ausili informatici per ipo e non vedenti (come per esempio pc con sintesi vocale, con software ingrandente, oltre all’utilizzo del telefonino dotato di sintetizzatore vocale, ecc.); sono state effettuate delle lezioni individuali dal consulente, sia in presenza che in modalità online. In conseguenza di tale formazione, sono state istruite dal personale di segreteria, pratiche presso l’ufficio protesica della Asl territoriale, per la fornitura di suddetta strumentazione.
Si ricorda che presso la sezione, è allestita una apposita ausilioteca, dotata di bastoni bianchi, strumentazione informatica e ausili ingrandenti. In seguito a ciò diversi soci si sono rivolti a noi per essere formati al corretto utilizzo degli stessi, con conseguente richiesta di tali ausili alla Asl.
Nel 2020 è proseguita da parte delle professioniste Irifor Novara/Vco, l’attività di formazione tiflologica e di assistenza psicologica rivolta a studenti ipo e non vedenti, frequentanti le scuole di Novara, provincia e del Vco; inoltre, sono stati attivati anche percorsi tiflo-psico-didattici rivolti a soci minori della zona del Vco e del novarese, per un totale di n. 7 progetti in corso.

SERVIZI AI SOCI, ATTIVITA’ DI SEGRETERIA E RAPPORTI ISTITUZIONALI
Nel 2020 è continuato il servizio patronale e di centro assistenza fiscale, rivolto a soci e amici, in collaborazione con il personale Anmil di Gallarate, con lo sviluppo di n. 76 pratiche (richieste di cecità-invalidità-104-red/icric Inps,ecc.) oltre allo sviluppo di n 20 modelli 730 (rivolto ai soci e famigliari).
Altresì nei giorni 6 febbraio e 5 marzo, è stato attivato lo sportello di consulenza patronale, rivolto principalmente ai soci della zona del Verbano-Cusio-Ossola, presso gli uffici della società operaia di mutuo soccorso in Domodossola. Alla presenza del presidente Pasquale Gallo , oltre del consigliere Flavio Gallo, accompagnati dal segretario Daniele Toncelli, sono state svolte n. 10 pratiche di iscrizione di nuovi soci, oltre alla elaborazione di pratiche di patronato. Purtroppo la situazione pandemica, non ci ha più permesso di raggiungere tale sede nel corso del 2020.
Inoltre è proseguita l’attività di segreteria compiuta dagli impiegati territoriali a favore degli associati, con elaborazioni di pratiche legate al rilascio di tessere trasporti regionali (biglietto integrato Piemonte-bip), oltre a istruzioni di n. 11 pratiche presso Asl di Novara e Vco, per l’ottenimento di ausili ingrandenti e sonori.
Nel 2020 sono proseguiti gli accompagnamenti richiesti dai nostri associati, con l’auto associativa, con il tramite di n. 6 volontari e si attestano a n. 49.
Prima Assemblea ordinaria dei soci- 18 Luglio 2020-.
Il giorno suddetto, all’interno della suggestiva cornice di “Casa Bossi”, sita a Novara, rispettando rigorosamente il protocollo di sicurezza con il distanziamento fisico, i soci della sezione Uici di Novara/Vco (alcuni in presenza, alcuni collegati “in remoto”) sono stati convocati per la prima assemblea ordinaria annuale, prevista dallo statuto e regolamento Uici (art. 19) e su direttiva del Consiglio Uici novarese, per l’approvazione del conto consuntivo 2019 e l’approvazione delle attività svolte dalla sezione nel 2019. In tale occasione si sono svolte anche le votazioni per il rinnovo delle cariche sociali, nelle quali sono stati eletti n. 7 consiglieri territoriali: Pasquale Cipullo, Flavio Gallo, Pasquale Gallo, Giuseppe Laganà, Michela Massara, Adalgisa Mozzillo e Jacopo Tinti. E’ stata eletta anche la consigliera regionale Prof.ssa Daniela Floriduz, che rappresenterà la nostra sezione, in seno al Consiglio regionale Uici del Piemonte, assieme al Presidente territoriale. Infine è stata eletta la delegata al congresso nazionale Uici, nella persona della socia e consigliera territoriale, Michela Massara.
Seconda Assemblea ordinaria dei soci- 28 novembre 2020.
Il giorno suindicato,in modalità “online”, i soci della sezione Uici di Novara/Vco, sono stati convocati per la seconda assemblea ordinaria annuale, prevista dallo statuto e regolamento Uici (art. 19) e su direttiva del Consiglio Uici novarese, per l’approvazione del bilancio preventivo 2021 e la relativa approvazione della relazione programmatica per l’anno 2021.
13 dicembre 2020- festa di Santa Lucia
La festa di Santa Lucia, questo anno si è svolta in modalità online, con trasmissione in streaming sul nostro canale “youtube” e su Onda Novara tv, con una serie di interventi sia

di natura istituzionale (saluti del Presidente territoriale Pasquale Gallo, del Presidente regionale uici piemontese Franco Lepore e presidente nazionale uici Mario Barbuto) e di natura artistica/musicale, citando i nostri soci musicisti Roberto Benvenuti e Claudio Tait. Da menzionale anche l’esibizione teatrale del duo Berardi/Casolari, oltre alla rappresentazione scenica dei coniugi Arenella/Ferrara di “Cabiria Teatro”. Degno di nota anche il momento di raccoglimento religioso con il nostro consulente spirituale, Don Mario Perotti.
ATTIVITA’ DI PREVENZIONE DELLA CECITA’
Attività ambulatoriale.
L’attività ambulatoriale, presso la nostra sede di Corso Torino 8 a Novara (come noto, il nostro ambulatorio oculistico di Corso Italia 48, è stato chiuso nel dicembre 2019), ha registrato n. 578 ingressi, consistenti principalmente in campi visivi/test per patologie e rinnovi patenti per auto/nautica.
Attività di sportello psicologico.
E’ continuato il servizio di supporto psicologico, presso la nostra sede di Corso Torino 8 a Novara, effettuato dalla dottoressa psicologa Mara Vesco a tutti gli associati interessati (in regola con il tesseramento) e famigliari che ne fanno richiesta.
L’attività di sostegno psicologico dà diritto ad una prima seduta gratuita e le successive ad una tariffa agevolata, in seguito ad una convenzione sottoscritta da Uici Novara/Vco e dalla professionista suddetta; per prenotare sarà sufficiente contattare la dottoressa Vesco.
SENSIBILIZZAZIONE, RACCOLTA FONDI, PROMOZIONE DELL’ASSOCIAZIONE, EVENTI E MOMENTI DI AGGREGAZIONE SOCIALE
Eventi “Cene al buio”
In merito alla sensibilizzazione relativa alla quotidianità degli ipo e non vedenti, nel 2020 sono state organizzate due “cene al buio”, presso il ristorante pizzeria “Centro” di Novara e precisamente il 13 febbraio e il 3 marzo. Alla prima, hanno preso parte i soci del Lions Club Novara Broletto, capeggiati dalla Presidente Lalla Mignone. Alla seconda, hanno partecipato i soci di un altro sodalizio novarese, rappresentati dalla Dottoressa Cristina d’Ercole, direttrice della Camera di Commercio di Novara. Sono stati momenti molto significativi, con il doppio scopo di sensibilizzare le persone normodotate nei confronti di ipo e non vedenti e del significato di essere tali e nello stesso tempo svolgere atti quotidiani della vita, facendo capire che anche senza la vista si può essere totalmente autonomi.
Progetto di collaborazione con associazione Ri-nascita per percorso accessibile ad ipovedenti, non vedenti e non udenti presso il Museo Faraggiana di Novara.
Nel corso del 2020, sempre in collaborazione con i responsabili della associazione “Ri- nascita”, è stato implementato il percorso multisensoriale all’interno del museo di scienze naturali “Ferrandi- Faraggiana” di Novara, attraverso dei nuovi audio-video, tramite “consolle”, atti ad una migliore e più esaustiva descrizione delle animali “tassidermizzati”

del museo suddetto, rivolti ad un pubblico sempre più eterogeneo, comprendendo non vedenti e non udenti.
Incontri virtuali in “conference room” e con piattaforma digitale “zoom”
Per fronteggiare e alleviare questa situazione di emergenza sanitaria ed abbattere almeno virtualmente le barriere e le distanze sociali, il Presidente Gallo, assieme ai consiglieri del direttivo, ha pensato di organizzare dei momenti di incontro e confronto, creando delle stanze virtuali, le cosidette “conference room” oppure con colleganti tramite la piattaforma zoom (la quale consente al socio di collegarsi anche telefonicamente, se privo di connessione ad internet).
Di seguito si elencano i vari incontri avvenuti nel corso del 2020:
-27 aprile – incontro in stanza virtuale alla quale hanno partecipato 14 soci, per una discussione ad ampio raggio e di confronto, sulle modalità di affrontare questa emergenza sanitaria (spesa a domicilio, farmaci a domicilio, ecc).
12 Maggio-in questo secondo incontro vi è stato l’intervento del naturalista e curatore del museo Faraggiana di Novara, Dott. Igor Festari, il quale, in 45 minuti ha raccontato ai 15 convenuti, la storia del museo suindicato e la realizzazione della procedura di tassidermizzazione degli animali conservati all’interno dello stesso.
24 settembre-prima riunione in presenza (presso la sede) e in modalità remota, di alcuni genitori di nostri assistiti minori ipo e non vedenti, durante il quale si sono dibattute le varie situazione che i propri figli affrontano durante il percorso scolastico. Al fine di mantenere sempre un rapporto costante di aggiornamento, si è deciso di creare un gruppo “whatsapp”, formato dai genitori stessi, dalla referente del settore istruzione Uici a livello territoriale e regionale, Prof.ssa Daniela Floriduz, dal referente territoriale genitori Sig. Guido Catoggio, dal referente informatico territoriale Flavio Gallo e dal presidente territoriale Pasquale Gallo
27 novembre – è stato organizzato dal referente genitori Guido Catoggio, un “aperitivo virtuale”, al quale hanno partecipato diversi mamma e papà dei nostri piccoli soci; un piacevole momento di aggregazione se pur a distanza.
1 dicembre – Incontro in modalità “remota” con il personale della ditta Cambratech di Cameri, specializzata in ausili per disabili visivi, alla quale hanno partecipato i genitori dei minori, appartenenti al gruppo “whatsapp” dedicato.
17 dicembre- incontro a “distanza” nel quale la docente di “Danza terapia” Luana Bigioni ha illustrato e spiegato ad una decina di associati collegati, i criteri, le modalità e i benefici della disciplina suindicata può avere sul corpo e mente delle persone.
22 dicembre- l’anno si è chiuso con gli auguri di Buon Natale e Buon anno “ virtuali”, durante il quale il Presidente Gallo, assieme ai consiglieri, ha voluto porre a tutti gli intervenuti, con la speranza veramente in un 2021 migliore sotto tutti i punti di vista (sanitario, lavorativo, ecc). Si precisa che vi è stato anche un piacevole momento musicale, con interventi dei nostri soci musicisti Loredana Bacchetta e Pierluca Lavia.

E’ continuata la collaborazione tra Uici Novara/Vco e l’ associazione culturale “Cabiria” di Novara, iniziata nel 2019, anche durante l’estate 2020, con l’organizzazione di 6 serate di rappresentazioni teatrali, denominate “le notti di Cabiria”, in ottemperanza a tutti i protocolli di sicurezza, presso il Castello Sforzesco novarese; in sintesi, si è trattato di opere teatrali accessibili anche ad ipo e non vedenti, in quanto una persona (Maria Castaldi) ha prestato la propria voce, per descrivere le mimiche facciali e i movimenti degli attori (in tempo reale) durante le rappresentazioni sceniche. In questa maniera, anche gli ipo e non vedenti interessati hanno potuto seguire le opere teatrali, alla pari dei normo-dotati. Degno di nota segnalare che nel 2020, vi è stato un laboratorio teatrale aperto a disabili visivi e vedenti, tenuto dagli attori Gianfranco Berardi (non vedente) e dalla moglie Gabriella Casolari, i quali dal 18 al 24 luglio si sono prodigati nel mettere in scena con un gruppo di ragazzi dilettanti, una rappresentazione teatrale dal titolo “i figli della frettolosa”, andata in scena il 25 luglio presso il teatro cittadino “Faraggiana”. A questo evento, in maniera entusiastica, hanno partecipato 4 nostri soci che ricordiamo: Flavio e Pasquale Gallo, Pasquale Cipullo e Jacopo Tinti.
Inoltre, da parte dell’ Uici di Novara/Vco, è stato acquistato un tandem, per accrescere la forza di ricostituire un vero e proprio gruppo sportivo, coinvolgendo più associati possibili giovani e non. Ovviamente verranno coinvolti anche persone vedenti, contattando i nostri volontari, oltre che cercando di reclutare volontari presso associazioni ciclistiche della zona. In conseguenza ad una raccolta fondi è stato possibile acquistare uno dei due tandem. Il secondo è stato donato da un benefattore residente a Milano. Vi è anche un terzo tandem a disposizione, già di proprietà sezionale ed “ereditato” dallo storico gruppo sportivo in seno alla associazione da oltre 20 anni.
ORGANIZZAZIONE DELLA STRUTTURA DELL’UICI TERRITORIALE, REGIONALE E NAZIONALE.
• Il giorno 29 luglio, si è riunito il nuovo consiglio direttivo, per l’elezione dell’ufficio di presidenza, che ha dato il seguente esito: 1-Presidente Territoriale, riconfermato Pasquale Gallo; 2- Vice Presidente Pasquale Cipullo; 3- Consigliere delegato Jacopo Tinti.
• Il giorno 24 settembre vi è stato il secondo consiglio, con le nuove cariche elette lo scorso 29 luglio, le quali hanno proceduto alla nomina dei vari delegati di settore (lavoro, autonomia, anziani, giovani, informatica e tecnologie assistive, turismo, eventi di sensibilizzazione, ecc.).
• A seguito delle riunioni di insediamento del rinnovato Consiglio regionale UICI del Piemonte svoltasi in data 19 settembre 2020 e della Direzione regionale in data 24 settembre 2020, si comunicano le dell’attribuzioni delle cariche: PRESIDENTE REGIONALE: Franco LEPORE (UICI Torino),VICE PRESIDENTE REGIONALE: Daniela FLORIDUZ (UICI Novara),CONSIGLIERE DELEGATO REGIONALE: Diego BORSETTI (UICI Vercelli), COMPONENTE DIREZIONE REGIONALE: Adriano CAPITOLO (UICI Asti),, COMPONENTE DIREZIONE REGIONALE: Simone ZENINI (UICI Cuneo)
• Il giorno 10 ottobre vi è stata l’assemblea pre-congressuale con tutti i delegati e presidenti Uici del nord-Italia, per dibattere sulle modifiche da proporre al congresso nazionale Uici

• Dal 5 all’8 novembre si è svolto, sempre in modalità “online”, il XXIV congresso nazionale Uici, durante il quale, oltre alla discussione da parte di tutti i congressisti, riguardanti tematica di ampio respiro, legate a problematiche di natura fiscale, pensionistica, sanitaria della categoria di ipo e non vedenti del territorio nazionale, si è proceduto alla elezione e alla riconferma a Presidente Nazionale del Dott. Mario Barbuto.
IL PRESIDENTE TERRITORIALE U.I.C.I. DI NOVARA/VCO Pasquale Gallo
CON TUTTO IL CONSIGLIO TERRITORIALE U.I.C.I DI NOVARAVCO
Vice Presidente Pasquale Cipullo
Il Consigliere Delegato Dott. Jacopo Tinti
I Consiglieri
Flavio Gallo Giuseppe Laganà Michela Massara Adalgisa Mozzillo